logo design
design
aprile 01, 2016 - Jaguar Land Rover

Land Rover proclama i vincitori dei Born Awards 2016

  • A Courchevel, in Francia, la celebrazione dell'innovazione e della creatività
  • Tra i vincitori, Jean-Claude Biver per il suo smart watch TAG Heuer Connected, Yann Borgstedt per la Womanity Foundation e Tom Evans per Wearable Tech, la linea di dispositivi per la connessione di genitori e bambini
  • La cerimonia fa parte delle iniziative legate alla partnership, tra Land Rover e BORN, la  piattaforma di finanziamento a favore della creatività nei vari settori
  • La consegna degli Award è stata anche l'occasione per le prime prove su strada della nuovissima Range Rover Evoque Convertibile
  • Gerry McGovern, Chief #design Officer di Land Rover, ha presieduto la cerimonia nella sua  funzione di Presidente della Giuria
  • Lo scultore francese Richard Orlinski ha esposto la propria collezione di installazioni
  • Land Rover ha poi presentato una serie di esclusive video-interviste alle più importanti personalità del mondo creativo, fra le quali Massimo Bottura e Serafina Sama

Con una suggestiva cerimonia, svoltasi  la scorsa settimana nella famosa località sciistica di Courchevel, Land Rover e BORN hanno proclamato i vincitori dei BORN AWARDS 2016.

Il brand automotive britannico si è associato a BORN - piattaforma di finanziamento alternativo a favore delle imprese e degli imprenditori orientati al #design e alla creatività - per identificare e celebrare i prodotti migliori e più creativi.

La collaborazione si è conclusa con la cerimonia dei BORN AWARDS 2016 presentati da Land Rover nelle categorie home & #design, tecnologia e innovazione, sport & leisure, fashion, arte e architettura.

Fra i vincitori, lo smart watch Tag Heuer “Connected”, i BleepBleeps - la gamma di dispositivi indossabili che connettono genitori e figli - una sedia, la Segis Dragon Fly di Odo Fioravanti ispirata alle libellule, una "love story" in video dell'artista Annina Roescheisen, il Vismara Supernikka che ha vinto la Maxi Yacht Rolex Cup, una leggiadra bicicletta in legno di Keim.

La premiazione dei vincitori dei BORN AWARDS, istituiti dal CEO di BORN Jean-Christophe Chopin, è stata presieduta quest'anno da Gerry McGovern, Chief #design Officer di Land Rover. Con il proprio team di collaboratori, Gerry ha progettato e prodotto gli esclusivi trofei destinati ai vincitori, realizzati con triangoli di alluminio "bugnato" che richiamano i processi produttivi di Land Rover e con dettagli rifiniti in rame che esprimono l’asperità del suolo e la potenza delle vetture.

Gerry ha dichiarato: "Siamo estremamente lieti di annunciare i vincitori dei BORN AWARDS. 

Land Rover è sinonimo di #design e Range Rover Evoque Convertibile ne è una tangibile dimostrazione, poiché abbina la nostra leadership nel #design all’integrità progettuale. Tutte le nostre attività si ispirano alla creatività e i BORN AWARDS sono l'evento perfetto per celebrare ciò che è intrinseco al brand Land Rover. Ogni candidato ha dimostrato una straordinaria creatività e siamo veramente colpiti dall'eccezionale calibro dei personaggi riuniti qui a Courchevel."

"BORN è dedicata all'eccellenza creativa. È un privilegio per noi celebrare nuovamente le opere dei maggiori designer e artisti del mondo con i BORN AWARDS" aggiunge Jean-Christophe Chopin, CEO di BORN.

"Questo è ormai diventato il luogo in cui si riconosce l'eccellenza nel #design ed è doveroso congratularsi con tutti i candidati per aver realizzato opere assolutamente spettacolari. Desidero anche ringraziare Gerry McGovern e Land Rover per la partnership: probabilmente non esiste nessuna grande azienda capace di mostrare questa continuità nell’eccellenza del #design."

In occasione della premiazione, si sono svolte  anche le prime prove su strada della nuova Range Rover Evoque Convertibile riservate alla Stampa. Evoque Convertibile, presentata a Londra lo scorso novembre, è la più spaziosa convertibile all-season del mondo. Prima del lancio, la vettura ha superato ogni prova in climi estremi e sui terreni più impegnativi, comprese le superfici innevate, con una serie di test particolarmente severi che ne hanno verificato capacità e resistenza. A Courchevel, Evoque Convertibile e le sue tecnologie - on e off road - sono state messe in risalto dalle ripide discese e dalle difficili salite della località sciistica.

Nella meravigliosa cornice di Courchevel sono state inoltre esposte undici spettacolari sculture di animali realizzate dal famoso artista francese Richard Orlinski, che ha anche fatto parte della giuria dei BORN AWARDS 2016. L'esposizione ha incluso una speciale scultura creata nello studio parigino di Orlinski, raffigurante uno dei suoi soggetti più famosi: un "Kong", al posto di guida di un wireframe della Range Rover Evoque Convertibile, creato da Land Rover.

Grazie alla collaborazione fra Land Rover e BORN, è stata girata una serie di brevi video-interviste in esclusiva con i più importanti creativi nel campo del #design, dell'architettura, della moda, della gastronomia e del business. Fra queste, un'intervista a uno dei più rinomati chef italiani, Massimo Bottura, e a Serafina Sama, fondatrice del brand Isa Arfen di Londra. I filmati sono visibili sul sito www.born.com.

Vincitori del BORN AWARD 2016

1.  Categoria Architettura

VINCITORE: L'argentino Marcelo Joulia per il suo “Stade des Lumieres” di Lione – Qui il link

Secondo classificato: WilkinsonEyre per il complesso Gas Holders di Kings Cross - Qui il link

2. Categoria Arte

VINCITORE: L'artista tedesca Annina Roescheisen per le sue più recenti installazioni video – Qui il link

Secondo classificato: L'artista sudcoreano Boomon per la mostra Naksan a New York, una spiaggia sotto la neve - Qui il link

3. Categoria Rivoluzione Creativa

VINCITORE: Jean-Claude Biver per il Tag Heuer Connected in collaborazione con Google e Intel – Qui il link

Secondo classificato: Maximilian Busser per il suo orologio meccanico "Arachnophobia" – Qui il link

4. Categoria Fashion

VINCITORE:Studio N&R Foldings, di Londra/Tokyo, fondato da Rodrigo Solorzano e Naoki Kawamoto per la borsa futuristica “Distortion” con la casa di moda Issey Miyake – Qui il link

5. Categoria Home Design

VINCITORE: Odo Fioravanti per la sua sedia Segis Dragon Fly – Qui il link

Secondo classificato: Yves Behar per la sua collaborazione con la Tylko Arredi – Qui il link

6. Categoria Social Impact

VINCITORE: Yann Borgstedt per la sua fondazione Womanity che opera a protezione di donne e bambine dalla violenza – Qui il link

7. Categoria Sport & Leisure

VINCITORE: Cristiano De Rosa e Paolo Pininfarina per la loro collaborazione nel campo delle biciclette – Qui il link

Secondo classificato: Paule Guerin & Till Breitfuss per la bici sostenibile a marchio Keim – Qui il link

8. Categoria Tecnologia e Innovazione

VINCITORE: Tom Evans per la sua collezione di BleepBleeps, piccoli dispositivi indossabili per la connessione di genitori e bambini – Qui il link

 Secondo classificato: Paul Cocksedge per il suo dispositivo Vamp, tecnologia Bluetooth per diffusori audio tradizionali – Qui il link

9. Categoria Yachting

VINCITORE: Alessandro Vismara per il Vismara 62 Mills, vincitore della Maxi Yacht Rolex Cup a settembre – Qui il link

Secondo classificato: Dickie Bannenberg per le sue più recenti progettazioni di yacht – Qui il link

10. Categoria Speciale Crowdfunding

VINCITORE: Thomas Drischel per i suoi accessori a marchio Robert Kerr – Qui il link 

Secondo classificato: ZeTracker per il suo ski tracker, per non perdere mai gli sci – Qui il link

11. Categoria Speciale Creatività

VINCITORE: David Jones (ex CEO Havas) per la dirompente creatività con la quale la sua agenzia You&Mr. Jones ha rivoluzionato l'advertising - Qui il link

Secondo classificato: Barbara Coignet per la sua agenzia sul lusso sostenibile – Qui il link

Range Rover Evoque Convertibile sarà in vendita dalla primavera 2016.

Ti potrebbe interessare anche

dicembre 16, 2016
download all Scarica tutto
settembre 14, 2016
download all Scarica tutto
aprile 27, 2016
download all Scarica tutto

Filtro avanzato