logo design
design
aprile 21, 2016 - Masi Lugano

Open Gallery #11 al MASI Lugano | Sabato 23 aprile arte, visite guidate, workshop e musica dal vivo e 25 aprile apertura straordinaria

Sabato 23 aprile, in occasione dell’undicesima edizione di Open Gallery, gli spazi museali al LAC, a Palazzo Reali e lo Spazio -1 Collezione Giancarlo e Danna Olgiati saranno accessibili gratuitamente. Numerose le attività a cui partecipare: tre visite guidate gratuite, un workshop tra arte e tecnologia e un momento musicale dal vivo.
Un ricco programma accoglierà giovani, appassionati d’arte e curiosi, a cui far conoscere e scoprire le esposizioni attualmente in corso. Ad arricchire l’offerta, il LAC propone un pre-serata a ritmo di jazz in compagnia dei The Sharp Shock.
Ingresso gratuito Durante Open Gallery11 gli spazi museali al LAC saranno accessibili gratuitamente dalle 14:00 - inizio della manifestazione - alle 20:00, a Palazzo Reali fino alle 17:00 e lo Spazio -1 Collezione Giancarlo e Danna Olgiati prolunga la sua apertura gratuita fino alle 20:00.
Visite guidate gratuite al MASI Lugano al LAC e allo Spazio -1 In programma una doppia visita guidata gratuita alle ore15:00 e 15:30 alle esposizioni Markus Raetz e Aleksandr Rodchenko. Alla scoperta di figure nascoste e profili in movimento, Markus Raetz propone un percorso espositivo che affascina e diverte grandi e piccini alla ricerca dell’opera d’arte nel suo mutamento perpetuo: un lavoro, quello dell’artista svizzero, che ci insegna a guardare alla realtà con occhi diversi e sempre attenti. Aleksandr Rodchenko invece ci racconta la sua Russia degli anni Venti, tra parate sportive e scorci delle città russe a cui ha dedicato gran parte del suo lavoro, così come fotomontaggi e illustrazioni per poeti amici. Alle ore 16:00 lo Spazio -1 Collezione Giancarlo e Danna Olgiati propone una visita guidata gratuita all’esposizione Sulla Croce e alla collezione dei due coniugi. Un cammino alla scoperta dei principali protagonisti dell’arte delle avanguardie del XX e XXI secolo, tra cui lo specifico allestimento di Sulla Croce, che in occasione dello straordinario Giubileo indetto da Papa Francesco vuole indagare, attraverso una selezione di opere che spaziano dall’antico al contemporaneo, la complessità e il mistero del simbolo universale della Croce nell’arte. Troviamo così in #mostra l’ammaliante Ex voto a Santa Rita da Cascia di Yves Klein, la Via Crucis di Adrian Paci e il Lying Man di Paloma Varga Weisz, effige della sofferenza del martire, solo per citarne alcuni.
Le nuove tecnologie per avvicinare i giovani alle arti visive Oltre all’accesso gratuito e alle visite guidate offerte, LAC edu propone un’attività che indaga la metamorfosi del movimento tramite nuove sperimentazioni, in un progetto a cura di Luca Congedo. Attraverso l’utilizzo delle tecnologie audio-video più innovative, i ragazzi dai 14 ai 18 anni potranno indagare il movimento nelle opere di Markus Raetz, ricreando a loro volta dei personalissimi video fondati su alcune opere dell’artista svizzero.

Maggiori informazioni nel comunicato stampa da scaricare