logo design
design
settembre 22, 2016 - Refin

Refin Preview Cersaie 2016

Refin Ceramiche presenterà a #cersaie 2016 molteplici nuove proposte che andranno ad ampliare la vasta gamma di collezioni e soluzioni progettuali pensate dall’azienda per il mondo dell’interior #design.

Craft

La collezione Craft nasce dallo studio di materiali cementizi e rivestimenti decorativi minerali, oggi ampiamente utilizzati nei progetti di interior contemporanei.
Nello sviluppo della collezione è stata fondamentale l’approfondita ricerca sulle peculiarità che caratterizzano le superfici cementizie, così come la collaborazione con artigiani specializzati nelle tecniche di stesura artigianale della materia minerale.

L’utilizzo di tecnologie produttive all’avanguardia ha permesso a #refin di reinterpretare questi spunti creativi in una collezione di lastre in grès porcellanato innovative, minimaliste e dal #design contemporaneo.
Le superfici Craft sono caratterizzate da nuvolature, sfumature, tracce di pattern impresse sulla materia, spatolature e contrasti cromatici, effetti valorizzati ed enfatizzati dai grandi formati proposti.

Arte Pura by Daniela Dallavalle

Daniela Dallavalle è una designer eclettica alla ricerca dell’animo più puro dei materiali, che svela nelle sue creazioni la propria passione per la vita, essenza stessa della sua arte.

Per lei il fondamento della creatività sono l’amore per l’esistenza e la capacità di stupire esaltando i dettagli meno visibili e ricercando una storia in ogni materiale e in ogni oggetto dimenticato o scartato.

Il suo spiccato senso estetico, l’innato spirito creativo, il rispetto per il passato e per ciò che è stato e il suo amore incondizionato per la natura la portano a credere fermamente che nulla vada buttato e che qualsiasi cosa possa svelare nuove forme, rendendo quelle comunemente identificate come imperfezioni , i tratti distintivi di una nuova bellezza.

La designer lascia libera la fantasia per vedere la realtà in maniera non convenzionale e parlare un linguaggio nuovo fatto di forme dimenticate, sfumature, intrecci di pizzi e macramè, moti immobili tra le fibre del lino stropicciato o tra le sgranature di un impasto di argilla...

Così, restando in ascolto del silenzioso racconto della materia, sono nate numerose storie, germoglio d’ispirazione per ripensare e vestire di atmosfera insieme a #refin gli spazi in cui viviamo.