logo design
design
marzo 23, 2017

SOURCE Self-Made Design presenta “OBSTACLES AND SOLUTIONS” a Isola Design District

Source, realtà fiorentina che si occupa di #design autoprodotto, conferma anche quest’anno la presenza alla #design week milanese con un format rinnovato per accompagnare i designer nello sviluppo dei propri progetti e per seguire le aziende di settore nella scoperta di nuovi professionisti. 

Nata come manifestazione di #design indipendente, Source Self-Made #design negli anni è cresciuta e, ad oggi, si occupa anche di formazione, consulenza alle aziende e allestimento di mostre. 

Quest’anno Source ha scelto il nuovo e promettente distretto del Fuorisalone: Isola #design District, dove sarà presentata la #mostra “OBSTACLES AND SOLUTIONS”.

Lo spazio è quello del Frida, storico locale milanese che non ha bisogno di presentazioni e che, essendo collocato nel cuore di  Isola, funzionerà da centro nevralgico delle molte attività e novità del quartiere, oltre ad ospitare un press office per giornalisti e blogger, ufficio operativo per lo staff di Source.

La #mostra tematica “OBSTACLES AND SOLUTIONS”, curata da Valia Barriello, si concentra su alcuni aspetti nascosti dell'autoproduzione, in particolare sugli ostacoli, sul loro superamento  e su “una particolare caratteristica che contraddistingue il buon progettista: l’ostinazione”. Ogni progettista esporrà quindi, oltre al prodotto finito, il simbolo della maggiore difficoltà che ha incontrato durante il processo produttivo.

 Come spiega la curatrice Barriello nel testo che accompagna “Obstacles & Solutions”: “Non possiamo parlare di progettazione, dunque, senza ricordare l’intero processo creativo che dall’intuizione conduce al prodotto, completo di tutti i suoi intoppi…Non a caso Achille Castiglioni diceva che la qualità del progetto migliora sempre quando le difficoltà sono maggiori”. 

Alla selezione dei designer emergenti, verranno affiancati sette progettisti affermati a dimostrazione del fatto che le difficoltà, si incontrano nel corso di tutta la carriera e non solo agli esordi. Saranno in #mostra oggetti e ostacoli di: Paolo Ulian, Lorenzo Damiani, Carlo Contin, Francesco Faccin, Federico Angi, Donata Paruccini e Massimo Barbierato. Tra i progettisti in #mostra saranno presenti anche alcuni designer del progetto Quattromani -tra cui, per fare alcuni nomi, Davide Aquini, Francesco Fusillo, ZP Studio, Marco Barazzuoli, Michela Voglino, Elisabetta Coccioni e Filippo Protasoni - organizzato da Florence Factory, Source Firenze, CNA Toscana e Slow/d in collaborazione con OMA e Artex per fare incontrare l’artigianato con il mondo del progetto e del marketing.

Gli emergenti ad oggi selezionati sono: Sebastiano Tonelli, Francesco Perego, Hironori  Tsukue,  òè studio (Federico Paternò – Francesco Codicè), Jacqueline Harberink, Maria Fiocco, Opposite (Alessandro Camiciotti & Giacomo Guerrini), Codice #design (Paolo D’Ippolito, Leonardo Rossano, Anna Maria Cardillo), Barsa #design (Sara Barroccu), Jean Meckenstock, Lorenzo Magnani.




SOURCE SELF-MADE DESIGN


Nata a Firenze nel 2013, da un'idea di Roberto Rubini, come #mostra Internazionale di #design Autoprodotto, sviluppatasi grazie al lavoro di Altrove (associazione culturale fiorentina), Source è diventata un progetto di impresa.

L’obiettivo di Source è mettere in connessione l’universo dei creativi, legati al mondo del #design, con le aziende, piccole e medie, nel campo della produzione e distribuzione, attraverso eventi e occasioni di visibilità, attività formative, servizi di networking personalizzati e progettazione a supporto di processi di ricerca e sviluppo prodotto. 

Alcuni dati: in tre anni 89 eventi organizzati (tra talk, workshop, conferenze e attività collaterali), circa 260 i contributors, per più di 3500 partecipanti alle attività formative; circa 50 i partner e le aziende che hanno supportato il progetto aiutandolo a trasformarsi in una delle iniziative di rilievo nel campo del #design indipendente e di ricerca. Più di 300 i designer che in tre anni vi hanno preso parte. 


Quattromani

Design meets Artisans


Quattromani è un progetto organizzato da Florence Factory, Source Firenze, CNA Toscana e Slow/d, in collaborazione con OMA (Associazione Osservatorio dei Mestieri d'Arte) e Artex per fare incontrare l’artigianato con il mondo del progetto e del marketing. 

L’obiettivo è ri-disegnare le potenzialità del “prodotto artigianato” creando una nuova collezione di oggetti e servizi unici, locali, funzionali e contemporanei. Agli artigiani di Florence Factory, CNA, OmA e ai designers di Source (oltre 600 in tutto il mondo) è stata offerta la possibilità di partecipare a due workshop tenuti da esperti di economia, marketing, digital, #design, fashion e travel che, grazie alla loro esperienza, hanno fornito, ai progettisti e agli artigiani, gli strumenti per gettare le linee guida della co-progettazione di idee e prodotti in una co-lavorazione senza ruoli predefiniti.

Le coppie di designer e artigiani che hanno aderito al progetto sono:

Davide Aquini & Ursula Corsi 
Filippo Protasoni & Peroni Pelletteria 
Michela Voglino & Ceramiche Giusti 
Francesco Fusillo & Nemar 
Luigi Pulvirenti & Parrini Pelletteria 
Laura Calligari & Modeliana
Patrizia Bertolini & Roberta Giannoccaro
Zpstudio & Castorina 
Beatrice Barbieri & Claudio Morelli
Marco Barazzuoli & Wooclass
Officine Nora & Bianco Bianchi 
Joint Studio & Zerovetro & Aromantique 
Elisabetta Coccioni & Laura Rovida 
Sara Ferracci & Mazzanti Piume

SOURCE

 

3-9 aprile

Fuori Salone 2017

Isola #design District @Frida

 

OBSTACLES AND SOLUTIONS

News correlate

aprile 28, 2017
aprile 27, 2017
aprile 27, 2017