logo design
design
aprile 13, 2016 - Billiani

Billiani al Salone del Mobile 2016

“Sono onorato che un nostro prodotto abbia conseguito il prestigioso Red Dot Award per l’elevata qualità del #design. La collaborazione con Emilio Nanni, autore della #sedia Fratina, porta a #billiani importanti soddisfazioni da molti anni. Il Red Dot conferma ancora una volta che l'applicazione dei linguaggi del design alla nostra maestria artigianale costituisce un percorso corretto da ogni punto di vista e apprezzato a livello internazionale.” Luigi #billiani, direttore di #billiani 1911, introduce così le novità 2016 presentate al Salone Internazionale del Mobile, in programma dal 12 al 17 aprile 2017.


Alla premiata seduta Fratina menzionata da Luigi #billiani si aggiunge l’inedita Sey, sempre firmata da Emilio Nanni, e – tipologia merceologica per #billiani inedita – l’appendiabiti Tango di Timo Ripatti che perfettamente completa il setting per ristoranti, lobby e altri luoghi pubblici. Inoltre, #billiani presenta una nuova variante della poltroncina Spy disegnata da Emilio Nanni e un ampliamento di gamma dei tavoli Grapevine di Egidio Panzera.


Nelle seguenti pagine, le descrizioni di tutte le novità 2016 di #billiani. In un documento separato, il comunicato stampa relativo al Red Dot Award: Product #design 2016 assegnato alla seduta Fratina. 



Fratina, disegnata da Emilio Nanni e vincitrice del Red Dot Award: Product #design 2016, è una metafora della quadratura del cerchio. La struttura è definita da un tracciato di linee nette che richiamano il quadrato, lo schienale è costruito curvando il legno a cerchio, in forma ridotta nella versione #sedia e in modo generoso nella versione poltroncina.


Sedia e poltroncina del modello Fratina si pongono come una rilettura tipologica della seduta minimale, rivista in chiave contemporanea, esaltando l’equilibrio Vitruviano nel rapporto tra due figure geometriche pure. Realizzati in legno di frassino, tinto o laccato, entrambe le varianti di Fratina sono disponibili imbottite e rivestite in stoffa, intrecciate in cordino, cuoio o cinghie.