logo design
design
maggio 21, 2018 - Simone Micheli

Hotel Regeneration designed by Simone Micheli

Durante il #fuorisalone 2018 l’architetto #simonemicheli in collaborazione con Tourism Investment, PKF hotelexperts & AboutHotel, darà vita - all’interno del #lambrate #design District - ad #hotelregeneration: il più grande evento-agorà fino ad ora realizzato per la kermesse Milanese in ambito contract.

Un avvenimento di grande valore contenutistico ed espressivo che intende configurarsi, inoltre, come un concreto luogo di dialogo ed incontro tra noti personaggi legati al settore dell’ospitalità ed il pubblico, volto a raccontare ed indagare con attenzione i risvolti estetico pratici e le progressioni imprenditoriali di un settore in sviluppo continuo.

Hotel Regeneration aprirà le porte in anteprima (solo su invito) Marte dì 16 aprile 2018, presentandosi come un grande spazio espositivo volto a promuovere sperimentazione e ricerca, superando i limiti della realtà conosciuta, all’interno del quale il visitatore potrà confrontarsi con affascinanti installazioni e diventare parte attiva di dibattiti di rilevante valore ed elevato interesse durante l’ Hospitality & #design Forum - contenitore dinamico di conferenze, networking, panel discussion, presentazioni ed esposizioni dedicate a sviluppatori, albergatori, gruppi alberghieri, aziende, architetti, interior designer e consulenti immobiliari.

Hotel Regeneration è un happening espositivo volto all’interazione tra pubblico e spazio, che avrà come focus il racconto del processo di riqualificazione della struttura alberghiera contemporanea e la sua esistenza futura, valorizzando la sperimentazione, la commistione di intenti e la ricerca volta a favorire la novità e l’avanzamento tecnologico.

La mostra-evento, che si estenderà su una superficie di oltre 4000 mq, presenterà al visitatore plurimi spaccati di ambienti dedicati all’accoglienza, concepiti dall’architetto #simonemicheli come opere d’arte vere e proprie, da esperire; degli ambiti spaziali tridimensionali da vivere ed abitare creati con il fine di far trasparire i trend attuali e prossimi nel settore dell’ospitalità internazionale, realizzati da importanti gruppi industriali italiani ed esteri.

Ogni spaccato, firmato per l’occasione dall’architetto e composto da prodotti tailor-made, sarà dedicato ad una differente compagnia con il fine di rendere concreta la commistione tra i desideri e la soddisfazione reale delle necessità dei clienti. L’osservatore, non appena varcata la soglia di ingresso, avrà accesso alle differenti aree toccando con mano le innovazioni che l’architetto introduce in ciascuna di esse. Un’accogliente e calda Hall riceve l’ospite evidenziando l’importanza del connubio contemporaneo tra spazi e funzioni.

Volte all’esaltazione del piacere e del bello sono l’area Wine & Bookshop ed il Re_Generation Bar, progettati con l’intento di rinvigorire la sensorialità umana e di spingere l’animo verso la perfezione contenutistica e formale. La Co-working area presenta il rinnovato concept del lavoro contemporaneo ele sue necessarie implicazioni con il mondo dell’ospitalità. Warming space hall accoglie l’ospite avvolgendolo in un’atmosfera cangiante, frutto delle combinazioni di incontri e corrispondenze che si generano nella struttura alberghiera attuale ed illustra i principi della sua intrinseca flessibilità.

La Revitalized Suite, l’Outdoor Suite ed il Living Apartment descrivono le attuali innovazioni dell’abitare, proponendo soluzioni originali per favorire la libertà di movimento e d’espressione. La Locker Room è un ambiente vivace ed elettrizzante che spinge l’uomo a spogliarsi del superfluo e a stabilire un intimo legame con la sua intimità. L’Interactive Space è il luogo dedicato alle relazioni, allo stare bene insieme ed al dialogo.

L’ Offices Area, la Tourism Investment Area ed i Company’s Corner sono spazi smart, dedicati al business, allo scambio ed alla relazione. La vivacità dei toni e la dinamicità delle forme favoriscono l’interazione e la costruzione di rapporti solidi.

Ed infine l’Infopoint è il luogo in cui il visitatore può riceve le spiegazioni che desidera circa l’esibizione ed essere guidato nella fruizione.

L’enorme dinamicità dell’evento e la sua alta portata culturale contribuiranno a rendere pulsante e coinvolgente il cuore dell’intero #lambrate #design District.

Maggiori informazioni nel comunicato stampa da scaricare