logo design
design
aprile 17, 2019 - Billiani

Billiani al Salone del Mobile 2019. L’azienda friulana riconferma la sua volontà di rinnovamento con l’annuncio di una collaborazione prestigiosa con Cristina Celestino

Billiani, storica azienda specializzata nella produzione di sedie e sedute per il settore contract, si presenta al #salonedelmobile 2019 con uno stand progettato da #cristinacelestino, architetto e designer friulano con studio a #Milano, che da Febbraio 2019 ha assunto il ruolo di art director dell’azienda. La nuova visione vuole raccogliere al meglio l'eredità imprenditoriale, il saper-fare tecnologico e la flessibilità produttiva di #billiani, rileggendola attraverso un segno più distintivo e consonante. In un più ampio processo di rebranding aziendale, Celestino ha appena ridisegnato il logo #billiani. Il suo ruolo si estenderà dalla progettazione e sviluppo dei prodotti alla ricerca di una modalità diversa di presentazione del brand.

Lo spazio al #salonedelmobile vuole essere un percorso in un’architettura ideale e fuoriscala tra la produzione di #billiani negli ultimi dieci anni. Il tema è quello di un ideale giardino di pietra, con nicchie e metafisici giardini in quota. Le superfici orizzontali sono rivestite in morbida moquette color senape, mentre le superfici verticali si muovono tra il bianco rosato ed un vinaccia desaturato. Un attento studio delle cromie e dei materiali degli arredi calibra i pesi e definisce le diverse aree tematiche.

Gli arredi esposti al #salonedelmobile saranno sia nuovi pezzi, che icone della produzione #billiani. Celestino ha selezionato sedute emblematiche nel percorso dell’azienda e vuole offrire con il percorso allo stand una lettura completa dell’identità aziendale.

Tra le novità, la Fitt Classic, disegnata da Victor Carrasco. Fin dai primi stadi del progetto, l’obiettivo del designer Valenciano era quello di una seduta versatile, in grado di adattarsi a molteplici utilizzi. Il risultato è una poltroncina in frassino con scocca in multistrato, leggera e senza tempo. Caratterizzata da un alto livello di comfort e da proporzioni intriganti, si presenta nella versione poltroncina in legno, o nelle varianti con base in metallo.

Non mancheranno ampliamenti di collezioni di successo, come quello della poltroncina Layer, progettata dal tedesco #michaelgeldmacher e proposta quest’anno nelle versioni lounge e sgabello, e White, la #sedia dalle proporzioni importanti disegnata dal finlandese #harrikoskinen, che vede l’aggiunta di sgabello. 

COMPANY PROFILE
Billiani nasce nel 1911 a Manzano nel Friuli Venezia Giulia. Un piccolo laboratorio in una zona strategica, sul confine austro-ungarico, fondato da Luigi #billiani (classe 1888) che contribuisce a porre le basi di ciò che nel secondo dopoguerra diventerà il distretto produttivo della #sedia friulana. Negli anni del boom economico italiano, la Fratelli #billiani cresce e si struttura grazie alla visione imprenditoriale dei figli Ottone, Orlando, Lino e Bruno #billiani. Nel 1986 Luigi #billiani, la terza generazione di imprenditori, consolida la credibilità sui mercati internazionali e, forte della flessibilità e del saper fare del distretto, si distingue nel panorama del contract internazionale. Nel 1997, grazie anche al contributo della managing director Veronik Romanutti, #billiani inizia a produrre a proprio marchio. E cominciano le collaborazioni con i designer. Tra questi Marco Ferreri che ha spinto in avanti la tecnologia del legno, ed Emilio Nanni, che ha creato i prodotti di riferimento degli ultimi dieci anni. Con il maestro Werther Toffoloni l'azienda ha riletto modelli della tradizione friulana della #sedia. Ma si è confrontata anche con nomi più internazionali, quali #harrikoskinen e #michaelgeldmacher che hanno lavorato sull'espressività del legno.
Nella volontà di un continuo rinnovamento, pur nel rispetto delle tradizioni e dell'identità famigliare, da Febbraio 2019 #billiani affida la direzione artistica a #cristinacelestino, architetto e designer friulano con studio a #Milano. In un più ampio processo di rebranding aziendale, Celestino ha appena ridisegnato il logo #billiani. Il suo ruolo si estenderà dalla progettazione e sviluppo dei prodotti alla ricerca di una modalità diversa di presentazione del brand. Per raccontare un nuovo capitolo imprenditoriale con un'immagine più forte e definita ed affermarsi anche nel settore residenziale.

CRISTINA CELESTINO – Art Direction
Cristina Celestino nasce nel 1980 a Pordenone. Nel 2005, dopo aver concluso il percorso universitario alla facoltà di Architettura IUAV di Venezia, collabora con prestigiosi studi di progettazione e dedica la sua attenzione all’architettura d’interni e al #design. Nel 2009 si trasferisce a #Milano, dove fonda il suo brand Attico #design.
In veste di progettista e architetto, #cristinacelestino disegna progetti esclusivi per una clientela privata e per aziende. Il suo lavoro comprende anche la direzione creativa, la progettazione di interni e di allestimenti. Cristina è stata onorata con diversi riconoscimenti internazionali, tra cui il Premio Speciale della Giuria “Salone del Mobile.Milano Award” nel 2016 e il ELLE DECO International #design Awards nella categoria Wallcovering nel 2017.

VICTOR CARRASCO
Victor Carrasco nasce a Valencia, in Spagna, nel 1974. Si laurea con lode in Ingegneria e disegno industriale presso il Politecnico di Valencia. Si allontana dalle tendenze e le mode passeggere per dedicarsi allo sviluppo e al posizionamento di brand internazionali, grazie all’attenta sensibilità verso i trend futuri e alla passione per la sintesi e per la crescita sostenibile. Carrasco è direttore strategico di Viccarbe, nel frattempo collabora con molte aziende note a livello internazionale, in qualità di designer industriale. Gli viene conferito il premio Prince Felipe for Business Excellence e il German #design Award.

MICHAEL GELDMACHER
È nato nel 1968. Dopo aver fondato e operato per 15 anni in Neuland Industriedesign a Monaco di Baviera insieme alla sua collaboratrice Eva Paster, ha deciso di percorrere nuove strade da solo. Ha lavorato per aziende di fama internazionale e i suoi progetti hanno ricevuto numerosi riconoscimenti.

HARRI KOSKINEN
Nato a Karstula nel 1970, è un designer finlandese operante nel suo studio creativo di progettazione industriale Friends of Industry Ltd. I suoi lavori sono stati esposti in tutto il mondo e hanno vinto numerosi premi, tra cui il Compasso d’Oro nel 2004.