logo design
design
giugno 11, 2019 - Italia and Partners

Casa con vista. Pezzi d'epoca e opere d'arte dialogano con interni geometrici e ispirazioni minimal nel nuovo progetto di ristrutturazione firmato Italia and Partners

A pochi passi dal centro, un appartamento panoramico diventa uno spazio aperto sul cielo, con vista sui monti che circondano la città. Affacciato sul cielo di #torino dall'alto del suo ottavo piano, si è trasformato grazie ad un attento progetto di ristrutturazione firmato Italia and Partners, studio attivo a livello internazionale in ambito sia residenziale che contract.

Questa "casa con vista" sui monti si presenta come uno spazio arioso e luminoso, grazie anche alla trasformazione di un elemento critico come i pilastri portanti, posti al centro della zona living, in punto di forza sia progettuale che estetico.

Caratterizzato da linee essenziali e arredi di #design, lo spazio dialoga con un'importante raccolta di opere d'arte – artisti fiamminghi del '600, icone settecentesche, autori italiani e francesi dell'800 - collezionate nel tempo dai proprietari, e con i pezzi storici distribuiti nei vari ambienti (dalla libreria fine '800 alla scrivania Luigi XVI collocate nello studio, dagli avori africani natuché alle grandi teste del Benin di fine '700). 

Il layout originale prevedeva una suddivisione in più ambienti chiusi, di metratura ridotta, e lunghi corridoi, con un grande spreco di spazio. Il progetto di ristrutturazione ha aperto completamente il living, rendendo la sala ampia e confortevole, luminosa e con una piacevole vista panoramica.

I pilastri al centro della sala sono stati valorizzati con arredi disegnati su misura: intorno alle due colonne è stata sviluppata una libreria, costituita da elementi orizzontali in noce canaletto scuro ed elementi verticali in vetro fumé, materiale scelto per alleggerirne la funzione strutturale e di sostegno. 

Tra le diverse soluzioni progettuali, spiccano le nicchie bifacciali aperte tra il living e la sala da pranzo, che incorniciano altri oggetti d'arte e creano interessanti aperture sullo spazio retrostante, in un colpo d'occhio di grande effetto.

Mentre la palette colori scelta per tutta la #casa spazia tra i toni del sabbia, del beige, dell'avorio, nello studio e nella sala da pranzo, affacciati in maniera speculare sullo spazio living centrale,  si è utilizzato un deciso blu carta da zucchero, per giocare su contrasti e suggerire effetti grafici

Oltre ai mobili d'epoca e agli arredi disegnati su misura, sono stati scelti prodotti e materiali di importanti aziende di #design, tra cui Rimadesio, iGuzzini, Fantini, Salvatori, Molteni, Vitra, Hermés

"In questo progetto abbiamo voluto creare un dialogo tra opere d'arte e pezzi d'arredo antichi, che i proprietari desideravano mantenere e valorizzare, con un'architettura estremamente lineare e contemporanea", spiega l'architetto Matteo Italia, "con scelte progettuali di altissimo livello, in particolare per quanto riguarda i materiali - prevalentemente classici rivisitati - che per le finiture, in modo da ottenere un connubio armonico e accogliente di stili e arredi diversi, in grado di conferire all'abitazione, al tempo stesso, grande personalità ed eleganza discreta.