logo design
design
gennaio 13, 2021 - Vibia

Le terrazze della sede centrale di Vibia: una ricercata vetrina per collezioni di luci outdoor

Nel 2019 #vibia ha aperto la sua nuova sede a #Gavá, vicino a Barcellona, in Spagna. Allo stesso tempo stimolante centro di #design e funzionale luogo di lavoro, l’edificio principale è delimitato da un paio di terrazze che ne ampliano lo spazio senza soluzione di continuità.

Le due terrazze – una grande e una piccola – sono state progettate dallo studio barcellonese #joseplluisxucla, che ha creato per #vibia anche le minimaliste collezioni di illuminazione Empty, Palo Alto e Set. L’area esterna riprende lo stile sobrio e architettonico che prevale nell’estetica della sede. È caratterizzata da elementi semplici e naturali come i pavimenti in legno, le fioriere in terracotta, le pergole in ferro e un perimetro di ghiaia.

Xuclà ha immaginato uno spazio all’aperto dalle molteplici sfaccettature che permetta di accogliere i visitatori e presentare le collezioni outdoor di #vibia. A tal fine ha fatto ricorso a una serie di finte pareti indipendenti di varie dimensioni, posizionate perpendicolarmente alla passerella.

Questi elementi divisori segmentano l’ampiezza della terrazza e permettono di definire ambienti differenti tra loro, creando delle “stanze” all’aperto che possono ospitare incontri di vario tipo.

“Grazie a questa suddivisione è più facile adattare lo spazio agli eventi”, spiega Xuclà. ” È possibile utilizzare un’area più o meno ampia a seconda del numero di partecipanti”.

Le pareti fungono anche da supporto per le pergole, un elemento essenziale nel #design del progetto. “Sembrava un po’ brusco passare direttamente dallo showroom interno a una situazione open air”, dice Xuclà. “Le pergole servono a creare una zona intermedia che abbonda di luce naturale e funge da punto di congiunzione tra indoor e outdoor”.

L’area è animata da una selezione di lampade per #esterni #vibia che si mescolano a forme organiche. Sulla terrazza piccola troviamo Empty di Xuclà, con la sua struttura sporgente elegante e scultorea che nasconde sotto di sé una fonte di luce LED. Allo stesso tempo lampada e arredo, Empty può essere usata come sgabello o tavolino durante gli eventi.

Un’estremità della terrazza grande è illuminata dalla lampada da terra Palo Alto, sempre di Xuclà. La sua forma rievoca quella di un albero i cui rami d’acciaio sono attraversati da sottili strisce di LED. La lampada da terra Break, di Xuclà e Alemany, è posizionata accanto a una delle finte pareti, con i suoi cubi impilati che proiettano un fascio di luce LED.

Sempre sulla terrazza grande troviamo anche Brisa di Lievore, Altherr, Molina, che con il suo profilo inclinato, ispirato al giacinto a campanelle, conferisce un aspetto organico allo spazio circostante. A breve distanza c’è anche la lampada da terra Bamboo di Antoni Arola ed Enric Rodriguez, con il suo stelo sottile costellato di LED.

La lampada Meridiano di Jordi Vilardell e Meritxell Vidal proietta una raggiera di luci e ombre sulla terrazza e può fungere anche da sgabello extra o da tavolino. In un altro angolo della terrazza grande, troviamo vari esemplari di lampade da terra Wind di Jordi Vilardell, che con i loro volumi
imponenti generano un forte impatto visivo.

Il paralume a tamburo in fibra di vetro intrecciata conferisce alla lampada un’intrigante texture a  rete.
Vibia vi invita a scoprire le sue collezioni di illuminazione per terrazze ed #esterni.