logo design
design
aprile 08, 2021 - Alias

Alias per il Roccolo abitato

Tra gli arredi selezionati per la presentazione del Roccolo abitato spicca la poltrona Manzù, edizione dello storico progetto di #piomanzu, geniale protagonista del car #design italiano degli anni '60. 

L'interpretazione contemporanea e sostenibile dello studio Edoardo Milesi & Archos per il Roccolo, tipica #architettura lombarda dedicata alla caccia agli uccelli, si è aggiudicata il German #design Award 2020 nella categoria 'Excellent Architecture'.
 

Il Roccolo abitato Clusone, in Val Seriane (Bergamo), è un'affascinante reinterpretazione in chiave contemporanea di una tipica #architettura del paesaggio lombardo del Nord e del Centro Italia, che veniva allestita sui crinali e i dossi o lungo i valichi alpini, ovvero le direttrici principali di migrazione attraverso le Alpi e le Prealpi. Quando l'uccellagione venne vietata dalla legge, alla fine degli anni Sessanta, la maggior parte dei roccoli vennero abbandonati, alcuni di questi sono stati oggetto di recupero negli anni successivi.

L'idea nasce alla GAMeC di #bergamo dove si trovano gli archivi dell'opera di Pio Manzù
Qui, nel 2010 l'attenzione si focalizza sul prototipo di una seduta disegnata per la Rinascente di chiara derivazione automobilistica. Fra i primi a concepire il rapporto uomo-macchina in termini di sicurezza e benessere, oltre la pura funzionalità. Autentico pioniere dell'ergonomia, grazie al rigore progettuale e alla padronanza delle tecnologie.

La poltrona, come il pouf, è composta da scocca portante in poliuretano compatto costampato con poliuretano espanso e base in fusione d'alluminio, lucidato o verniciato in diversi colori. Entrambi i pezzi sono proposti con l'elegante rivestimento in pelle, di diverse tinte.

Maggiori informazioni nel comunicato stampa da scaricare