Cookie Consent by Free Privacy Policy website Lustra e Folia, Ethimo e Luca Nichetto creano nuove ispirazioni décor
giugno 11, 2024 - Ethimo

Lustra e Folia, Ethimo e Luca Nichetto creano nuove ispirazioni décor

Lustra, la nuova lampada da terra e Folia, l’originale sgabello-tavolino, diventano ‘simboli’ di come un materiale atemporale come il ferro battuto possa essere reinventato per personalizzare e arricchire gli spazi abitativi di oggi.

La lavorazione del ferro battuto per creare opere e oggetti funzionali o ornamentali porta con sé un’eredità di eleganza e maestria italiane. Questa capacità è sempre stata considerata un’arte che ha mantenuto la sua rilevanza nel tempo, evolvendosi, tra sperimentazione e innovazione, per adattarsi alle diverse tendenze architettoniche e decorative.

Tra le tante tradizioni dell’artigianato, Ethimo e Luca Nichetto hanno fatto ‘loro’ la forgiatura del ferro battuto impiegandolo con una nuova visione. Il materiale, naturalmente noto per la resistenza e la possibilità di essere modellato in molteplici forme viene, così, reinterpretato in chiave moderna per dare vita a nuove proposte per arredare l’outdoor, conservando quel caratteristico e affascinante aspetto ornato.

Lustra è una lampada da terra dalla forte presenza scenica ed eleganza innata, il suo slancio verticale raggiunge i due metri di altezza, con diametro di un metro e calotta realizzata in vetro soffiato.

La particolare lavorazione del ferro la rende un elemento decorativo capace di trasmettere un’atmosfera calda e accogliente; accesa, oltre ad assolvere alla propria funzione e offrire un’illuminazione ambientale diffusa, crea un particolare gioco di luci e riflessi che catturano l’attenzione e la trasformano in un vero e proprio punto focale dello spazio.
Ideale per illuminare zone dining, spazi living e aree relax a cielo aperto in qualsiasi stagione, Lustra è perfettamente impermeabile e resistente agli agenti atmosferici.

Folia è lo sgabello che all’occorrenza diventa side table, un accessorio outdoor che nasce dal desiderio di progettare una forma che possa fungere sia da seduta sia da tavolino per dare vita a un arredo funzionale e versatile che conduce a un utilizzo semplice, fluido e libero, adattabile a qualsiasi situazione e ambiente.

Il nome ne rivela il design, un delicato motivo a foglie ispirato alle porte tradizionali in ferro che definisce la seduta o piano del tavolino, mentre i ‘piccioli’ delineano la struttura fino a comporre la base.

Folia può essere, quindi, dichiaratamente usato come sgabello o side table, oppure, a seconda del contesto, essere considerato una (piccola) scultura decorativa da utilizzare come seduta extra o piano d’appoggio aggiuntivo, ideale per un’area di conversazione o relax.

Impilabile e disponibile in diversi colori, Folia è un elemento dall’impatto visivo leggero, ma stabile e sicuro nella sostanza.